Evade dai domiciliari in Veneto e lo ritrovano a Ponte Chiasso

Polizia di frontiera

Era finito nei guai per questioni legate allo spaccio di sostanze stupefacenti, quantitativi notevoli che l’avevano portato alla condanna e alla detenzione. Ora era ai domiciliari in Veneto. Nelle scorse ore tuttavia la polizia si frontiera di Ponte Chiasso l’ha intercettato mentre cercava di entrare in Svizzera. L’uomo, un albanese di 30 anni, è stato nuovamente arrestato e processato per direttissima. Ora si trova al Bassone. Inevitabile un inasprimento della pena dopo quanto accaduto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.