Expo 2020: a Dubai almeno 40-50 aziende

Commissario generale per l'Italia

(ANSA) – DUBAI, 2 FEB – Il numero di aziende italiane che parteciperanno all’Expo Dubai, al via il prossimo 20 ottobre, è compreso tra le 40 e le 50 ed è in aumento. Lo ha detto il Commissario generale per l’Italia, Paolo Glisenti. Non saranno solo imprese di alto livello, ma anche pmi, ha aggiunto a margine del lancio del master sul lusso promosso dal Mip Politecnico di Milano in collaborazione con l’università australiana di Wollongong. Il commissario ha sottolineato che gli Emirati Arabi sono stati cooperativi con tutte i Paesi partecipanti. "Gli Eau si sono impegnati a farlo diventare il migliore Expo di sempre. Lascerà un segno", ha detto Glisenti. L’Italia sarà presente all’Expo con il tema ‘la bellezza connette le persone" (‘Beauty connects people’), che non si riferisce solo alle componenti estetiche, ma integra anche competenze, settori diversi in ciò che crea bellezza oggi e domani, ha ricordato il commissario: "Siamo convinti che come Italia abbiamo qualcosa da dire e da mostrare".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.