Fca: joint venture con Engie Eps per l’auto elettrica

Offrirà prodotti e soluzioni per la e-mobility

(ANSA) – TORINO, 12 NOV – Fca Italy ed Engie Eps hanno stipulato un memorandum d’intesa per costituire una joint venture con l’obiettivo di creare un’azienda leader nel panorama europeo della e-mobility che proporrà soluzioni e servizi innovativi per consentire a tutti di accedere alla mobilità elettrica in maniera semplice e conveniente. La joint venture offrirà in tutta Europa una gamma completa di prodotti e soluzioni come infrastrutture di ricarica e pacchetti di energia verde per tutti i clienti di veicoli elettrici. La nuova realtà sarà un’azienda tecnologica italiana di e-mobility, con accesso a un portafoglio di oltre cento brevetti, un solido team di progettisti elettrici e di sistemi e con una consolidata esperienza nell’industria automobilistica. Fca ed Engie Eps prevedono di firmare l’intera serie di accordi entro la fine dell’anno e di costituire la joint venture nel primo trimestre del 2021. "La joint venture potrà consentire un coinvolgimento ancora maggiore di entrambe le parti per ampliare l’attuale cooperazione e sviluppare ulteriormente prodotti e servizi innovativi che favoriscano e sostengano una transizione priva di ostacoli alla mobilità elettrica nell’area europea", commenta l’amministratore delegato di Fca Mike Manley. "La firma di questo Memorandum d’Intesa è la testimonianza dell’impegno comune volto ad accelerare questa trasformazione verso un futuro più sostenibile" sottolinea Carlalberto Guglielminotti, amministratore delegato e direttore generale di Engie Eps. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.