Ferita dal cornicione crollato: la procura apre un’inchiesta e sequestra le macerie

Il palazzo da cui si è staccato il cornicione

La Procura di Como ha aperto un fascicolo (per il momento a carico di ignoti) su quanto avvenuto sabato pomeriggio a Porlezza, all’incrocio tra via Ceresio e via Prati. L’ipotesi di reato messa sul tavolo è quella di lesioni colpose. Una 17enne di Menaggio, infatti, appena uscita da un negozio di abbigliamento, era stata travolta da non meno di mezzo metro cubo di lastre e calcinacci che si erano staccate da un cornicione dieci metri più in alto. L’intero materiale piovuto al suolo è stato posto sotto sequestro ed ora verrà analizzato per capire i motivi del cedimento.

L’articolo completo sul Corriere di Como di martedì 21 gennaio

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.