Fermato per un controllo in piazza Cacciatori delle Alpi: era ricercato per furto e finisce al Bassone

carcere Bassone

La scorsa notte, durante attività di controllo del territorio, una delle tre pattuglie delle volanti della Questura di Como ha proceduto al controllo di due uomini che camminavano in piazza Cacciatori delle Alpi, entrambi sprovvisti di documenti.

I due  sono stati accompagnati negli uffici della Questura dove uno dei due, un 27enne tunisino irregolare in Italia, con diversi precedenti penali e di polizia per reati contro il patrimonio, è risultato essere destinatario di una Ordinanza di misura cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Milano appena due giorni prima del controllo.

Il 27enne era accusato di furto, reato commesso a Milano. Pertanto, l’ordine di carcerazione è stato immediatamente eseguito e lo straniero è stato accompagnato al Bassone. All’altro soggetto, un 18enne italiano della provincia di Venezia, è stata notificata la misura di prevenzione dell’obbligo di munirsi di un documento di riconoscimento.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.