Feste, a Como 9 cittadini su 10 sono rimasti a casa

Como, panorama dall'alto con primo bacino (2)

Gli italiani hanno speso circa 1,4 miliardi di euro per imbandire le tavole della Pasqua, mentre in provinca di Como quasi 9 cittadini su 10 (88%) sono rimasti a casa: solo un 10% ha approfittato delle deroghe per uscire dalle mura domestiche nei limiti previsti.

E’ il bilancio dal quale emerge che la cucina e la tavola si classificano come il principale svago degli italiani nella Pasqua rossa blindata. Una tendenza dimostrata – sottolinea Coldiretti Como Lecco – dall’ aumento del 15% della spesa rispetto allo scorso anno ma ben al di sotto dei valori del passato con ristoranti, trattorie e agriturismi aperti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.