“Festival della cultura psicologica”. Le risposte ai disagi contemporanei

A Como dal 17 al 26 ottobre

(a.cam.) Le dipendenze moderne, da internet alla sigaretta elettronica, la separazione e la vita delle famiglie allargate, le trasformazioni del corpo. Conferenze gratuite aperte a tutti, a Como, per il “Festival della cultura psicologica”, in programma dal 17 al 26 ottobre.
A disposizione dei cittadini anche un numero verde per un colloquio telefonico o per prenotare un colloquio con uno specialista. Il festival è promosso dall’ordine degli psicologi della Lombardia.
«Alle conferenze

partecipano professionisti diversi perché vogliamo dare una visione completa delle problematiche che andiamo a trattare – sottolinea Manuela Giambanco, tra gli organizzatori lariani dell’evento – Ci rivolgiamo a tutti, con l’obiettivo di dare informazioni utili a comprendere ogni aspetto delle singole questioni e dei nuovi fenomeni della realtà attuale».
Il primo appuntamento in programma a Como è sabato prossimo, 19 ottobre alle 17 in biblioteca. La conferenza sarà dedicata alle dipendenze moderne, dalla ludopatia al tabagismo, da internet alla sigaretta elettronica. Nei successivi incontri, martedì 22 e mercoledì 23, alle 21, saranno invece affrontati i temi del divorzio e della ricomposizione familiare quindi della trasformazione del corpo e della sua immagine. La partecipazione è libera e gratuita e l’iniziativa è patrocinata dal Comune di Como.
Dal 17 al 26 ottobre è attiva una help line. Telefonando al numero verde 800.561.009 è possibile ottenere una consulenza gratuita o fissare un appuntamento per un colloquio. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.festivalculturapsicologica.com.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.