Fifa sospende per 5 anni presidente Confederazione africana

Ahmad Ahmad è stato accusato di appropriazione indebita

(ANSA-AFP) – LOSANNA (SVIZZERA), 23 NOV – Il Comitato etico della Fifa ha sospeso per cinque anni il presidente della Confederazione africana, Ahmad Ahmad, al quale è stata inflitta anche una sanzione di oltre 200 mila franchi svizzeri (circa 185 mila euro). L’accusa è di appropriazione indebita. Il 60enne dirigente malgascio, che è alla guida del calcio africano dal marzo 2017 ed è candidato per l’acquisizione di un secondo mandato, è stato anche posto in custodia cautelare, perché sospettato di corruzione nel giugno 2019 a Parigi. (ANSA-AFP).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.