Fondazione Cariplo, 140milioni per sostenere il territorio

Enrico Lironi

Attività filantropiche: arriva per il prossimo anno, che si spera segni una ripresa non solo sul fronte finanziario ma anche su quello economico, un sostegno ingente pari a 140 milioni di euro garantito da Fondazione Cariplo. Che ha deliberato l’impegno economico nel corso della riunione della Commissione Centrale di Beneficenza, presieduta dal presidente di Fondazione Cariplo Giovanni Fosti.
La somma andrà a favore di iniziative e progetti sui quattro tradizionali settori di intervento – Ambiente, Arte e Cultura, Ricerca scientifica e Servizi alla persona – e per una serie di iniziative in partnership, che poggiano sulle reti del territorio, con la fondamentale collaborazione delle sedici fondazioni di comunità locali e degli enti del Terzo settore. L’obiettivo è affrontare i bisogni nuovi emersi in questo periodo di forte difficoltà e incertezza con strumenti tradizionali e nuove misure erogative.
Nove gli ambiti strategici individuati per il 2021: persone, lavoro, povertà, anziani, cultura, ricerca scientifica, sviluppo sostenibile, reti e comunità.
«Per superare questo periodo e guardare al futuro è necessario rafforzare la rete di legami all’interno delle nostre comunità e continuare a investire sulle persone, sull’ambiente e sulla conoscenza. In questi mesi abbiamo lavorato per mettere a fuoco linee di intervento chiare che ci guideranno nelle attività del prossimo anno, tenendo sempre due prospettive: contrastare le conseguenze della crisi generata dalla pandemia e costruire condizioni di sviluppo per il futuro», ha detto Fosti
«Si tratta di una programmazione che tiene conto di molteplici fattori: la necessità di risorse a sostegno dei bisogni; la stretta sinergia con i territori, in particolare con le fondazioni di comunità locali; il metodo, che ha visto organi e collaboratori della fondazione lavorare insieme, dedicando attenzione all’ascolto degli stakeholder, degli interlocutori della fondazione e alla considerazione del contesto e della difficile situazione che stiamo vivendo», hanno commentato ieri i comaschi Enrico Lironi, consigliere di amministrazione di Fondazione Cariplo, Mauro Magatti e Monica Testori, che sono membri della Commissione Centrale di Beneficenza.
Con uno sguardo attento all’evolversi della pandemia in Italia, Fondazione Cariplo si propone tra l’altro di accompagnare la società che cambia, mitigare gli effetti negativi dei trend demografici attraverso lo sviluppo di soluzioni innovative in campo medico e di ricerca senza mai trascurare le crisi del lavoro e del clima in atto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.