Fondazione Scalabrini in campo per accogliere i profughi afghani

Francesca Paini

Como pronta ad accogliere i profughi afghani in fuga dal Paese ora diventato un emirato islamico in mano alla dittatura dei talebani. La Fondazione Scalabrini, attiva dal 2004 a favore di famiglie disagiate (finora sono state accolte quasi 400 persone), si è messa a disposizione della Prefettura di Como per offrire alcuni alloggi disponibili per l’accoglienza. Si tratta in particolare di due appartamenti, uno dei quali sarà pronto entro ottobre.
«Ci siamo resi subito disponibili con le nostre strutture come ho scritto in una lettera al prefetto di Como Andrea Polichetti – dice la presidente della Fondazione Scalabrini, Francesca Paini – Si tratta della prima volta che lavoriamo con famiglie afghane e con profughi, anche se la metà delle famiglie che ospitiamo nei nostri alloggi non è di nazionalità europea. La provincia lariana deve essere pronta a mobilitarsi come ha fatto quella lecchese dove sono già arrivate le prime famiglie di profughi dall’Afghanistan».
La Fondazione Scalabrini ha appena ottenuto da Fondazione Cariplo un finanziamento di 85mila euro per ristrutturare un paio di appartamenti in località Camerlata alle porte di Como e proprio in questi giorni la Cooperativa Edilizia partirà con i lavori. «Abbiamo ottenuto l’approvazione del mutuo per arrivare all’intera cifra dell’intervento che ammonta a circa 120mila euro – dice Francesca Paini – e uno dei due appartamenti in questione, disponibili attorno alle metà di ottobre è destinato ai profughi afghani».
Un’altra struttura attiva a Como è la “Casa dei bambini” di via Pastrengo dove è già stata insediata una famiglia in difficoltà a cui ne è subentrata un’altra di recente. Nelle scorse ore anche la Caritas diocesana si è mobilitata per offrire accoglienza ai profughi afghani e conta di assegnare loro alcuni alloggi presso la struttura dei Comboniani di via Salvadonica a Como.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.