Fondazione Volta, nuovi video per non abbassare la guardia

Luca Levrini

 
Nella difficile situazione generale che tutti stiamo vivendo, dopo
aver realizzato e divulgato il video  “#SEEYOUASAP. Sono le emozioni
che ci uniscono in questo momento”, Fondazione Alessandro Volta continua nello sforzo di contribuire a sensibilizzare i ragazzi circa l’importanza di tenere comportamenti adeguati a contenere la diffusione del Coronavirus.
Oggi sarà infatti online un nuovo filmato che rimanda al video di Esteban
Frigerio ed al suo hastag (#seeyouasap). Al video hanno partecipato alcuni
volti noti tra i quali Alessandro Cecchi Paone, Albano Carrisi, Alessandro Sallusti, Natasha Stefanenko, Javier Zanetti, Nina Zilli, Beppe Convertini, Andrea Giuliacci ed Alberto Naska.  
“Sono felice che alcuni personaggi dello spettacolo e dello sport abbiamo
voluto dare il loro contributo e supporto al video di Esteban Frigerio.-
Commenta Luca Levrini –  Sono numerosi in questo momento, su social ed
organi di stampa, messaggi video da parte di personaggi famosi che vogliono trasmettere forza e dare suggerimenti. Normalmente la ripetizione trasforma i messaggi in noiosi e scontati, tanto da ridurne la tensione e l’interesse. In questo caso, invece, il ripetere diventa coro che amplifica il messaggio, emozione collettiva che diventa eco di sentimenti mai come ora condivisi. Fondazione Volta si è voluta concentrare sui giovani, su coloro che, nonostante la giovane età sentono già forte le responsabilità che la vita dà. Per questo abbiamo ritenuto importante realizzare un messaggio di sostegno ed incoraggiamento verso di loro. Uno stimolo da parte di personaggi famosi e adulti, che guardano a loro come cittadini responsabili, protagonisti, coscienti che il loro impegno e la separazione sono fondamentali per superare questo momento.”
 
Il video è stato promosso da Fondazione Alessandro Volta e realizzato da OLO creative farm. Si vede su https://www.youtube.com/watch?v=WsyGMBUziek&feature=youtu.be.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.