Città, Cronaca

Forno crematorio, dubbi sulla gestione futura. Landriscina: «Puntiamo a essere operativi a inizio 2019»

Ha davvero dell’incredibile la vicenda che riguarda, purtroppo da anni, il forno crematorio nel cimitero Monumentale di Como. Ieri mattina si è svolta sul tema una riunione urgente a Palazzo Cernezzi. L’oggetto della discussione: il bilancio comunale. Questo perchè fino ad oggi nessuna risorsa è stata stanziata per la gestione del forno. La spesa ammonterebbe tra i 270mila e i 300mila euro. «Le risorse economiche possono essere prelevate dal fondo stanziato per le opere pubbliche oppure attraverso una variazione al bilancio», spiega l’assessore ai servizi cimiteriali di Como, Francesco Pettignano. Quel che è certo che il bilancio va chiuso entro l’anno, il 31 dicembre, e nel caso in cui servisse una variazione al bilancio stesso la delibera dovrebbe essere portata in giunta nelle prossime settimane. Il Comune poi dovrà pensare anche a chi affidare la gestione. «Le soluzioni sono due – dice Pettignano – o un bando per trovare un soggetto che possa gestire l’impianto oppure assumere del personale e formarlo». Intanto la situazione del forno crematorio resta ferma: di martedì l’intoppo burocratico che comporterà ancora ritardi e lungaggini. «Entro la settimana invieremo alla Provincia la richiesta per l’autorizzazione dei fumi nell’atmosfera, e una volta ricevuta risposta possiamo provvedere al collaudo del forno crematorio», dice ancora Pettignano. Infine l’ultimo capitolo della saga: il passaporto mortuario che secondo il Comune sarebbe indispensabile per far cremare i propri cari oltre confine. «Se ne sta occupando la Prefettura», conclude l’assessore. Martedì sera a “Etg+Sindaco”, a intervenire sulla vicenda del forno crematorio è stato il sindaco Mario Landriscina: «Contiamo di risolvere questo annoso problema a inizio del 2019».

8 novembre 2018

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto