Frana sulla strada per Rovenna: è pronta la parete di cemento

Nuova parete Cernobbio

Procedono spediti a Cernobbio i lavori per riaprire la strada dopo la frana dello scorso novembre. Il cantiere in via Libertà, nel tratto interessato il 20 novembre dallo smottamento, «è a buon punto», conferma il sindaco della cittadina affacciata sul Lario.

«Sono state ultimate le operazioni di ricostruzione del muro che aveva subìto il cedimento – spiega il primo cittadino Matteo Monti – E adesso si sta già lavorando al rivestimento della parete con il sasso di Moltrasio».
E così «al massimo tra una dozzina di giorni saremo in grado di annunciare con un alto grado di certezza quanto ancora ci vorrà per ultimare il cantiere e ristabilire la normale circolazione, come avveniva prima della frana», aggiunge sempre il sindaco Monti.

L’obiettivo dell’amministrazione cernobbiese è ovviamente quello di arrivare al più presto allo smontaggio del ponte Bailey installato lo scorso dicembre per consentire ai residenti della frazione di Rovenna, che erano rimasti isolati a causa della frana, di poter scendere a valle e risalire utilizzando i propri mezzi.

«Si sta facendo tutto il possibile per accelerare i tempi di riapertura della strada, senza più dover utilizzare il ponte provvisorio – conclude il sindaco di Cernobbio – Si lavora anche il sabato».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.