“Fridays for Future”, nel mirino la Canturina bis

Lavori in via Canturina. Il movimento Friday for future è contrario alla Canturina bis

Il movimento ambientalista Fridays For Future non si arrende. Obiettivo dell’ultima provocatoria campagna di informazione è la realizzazione della Canturina bis, 7 chilometri di strada tra Cucciago e Cantù, considerata un’opera inutile e costosa. E così dopo aver proposto delle alternative alla realizzazione di questa infrastruttura – tutte presentate sui propri canali social – lanciano una provocazione sulla pagina Facebook ponendo questo interrogativo: «E se tu, proprio tu, fossi a governare la città di Cantù e avessi 100 milioni di euro da destinare al settore della mobilità, dove li investiresti?», indicando quali esempi più virtuosi le spese nel trasporto pubblico, nei servizi ferroviari e in piste ciclabili.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.