Frontale in A9: il 20enne di Lucerna sempre grave in Rianimazione

Una immagine del tremendo impatto a Grandate

Rimangono sempre molto gravi le condizioni del ragazzo di 20 anni di Lucerna che si trovava a bordo della Alfa Romeo coinvolta ieri mattina in un drammatico frontale in A9 contro un tir.

Il ragazzo è in prognosi riservata e in Rianimazione. La famiglia l’ha raggiunto nelle ultime ore per stargli accanto. Ferita in modo serio anche una bambina di 12 anni, ricoverata al Sant’Anna in Pediatria.

L’auto aveva cinque persone a bordo, papà, mamma, due figlie di 12 e 16 anni e l’amico 20enne della ragazza più grande.

La vettura procedeva in direzione di Milano e, subito dopo la barriera di Grandate, in seguito ad un piccolo contatto con un furgone, è finita nella carreggiata opposta in un punto non protetto dalle barriere.

Devastante il frontale con un tira carico che si stava incolonnando sulla corsia del Telepass. Sul posto i vigili del fuoco e la polizia stradale di Como.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.