Cronaca, Territorio

Frodi finanziarie, 170 i casi nel Comasco

Il fenomeno delle frodi con carta di credito non si ferma
Il fenomeno delle frodi con carta di credito non si ferma

Sono stati 170 i casi di frode creditizia scoperti in provincia di Como nel 2017.

Il dato è contenuto nel rapporto presentato a margine della 26.esima edizione dell’Osservatorio CRIF – Mister Credit.

Quasi sempre (oltre 8 casi su 10) la frode avviene attraverso l’utilizzo di una carta d’identità falsa o contraffatta per richiedere fraudolentemente un prestito. Soltanto nel 14,1% dei casi il documento utilizzato è una patente.

Nel 2017 i casi rilevati in Italia sono stati oltre 26.600 per un importo medio di oltre 5.700 euro e una perdita economica pari a circa 153 milioni di Euro.

In Lombardia i casi di frode sono stati 2.818. Il numero maggiore è stato registrato a Milano, con 964 casi. Seguono le province di Brescia (332) e Monza e Brianza (301). Sondrio, invece, si posiziona all’estremo opposto della classifica regionale, con 16 frodi rilevate nel 2017.

2 Agosto 2018

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto