Furti e aggressioni in parrocchia a Rebbio: la Procura chiede il giudizio per un 22enne

Parrocchia di Rebbio

La Procura di Como ha chiesto il rinvio a giudizio per un marocchino 22enne residente a Como, accusato di vari episodi di violenza avvenuti tra Rebbio, Camerlata, Blevio e Grandate.

La data dell’udienza deve ancora essere fissata. Il pm aveva raggruppato in un unico fascicolo tutta una serie di segnalazioni che riguardavano il 22enne e anche un italiano 21enne di Como e un altro marocchino 21enne. Tra le accuse è confluito pure l’esposto che la Parrocchia di Rebbio, a firma del parroco don Giusto Della Valle, aveva presentato per vessazioni, furti e atti di prepotenza che erano avvenuti all’interno dei locali parrocchiali.

Il 22enne aveva poi rivolto le proprie mire anche contro supermercati, bar, negozi e pure contro dei quadri elettrici nei pressi della darsena e della chiesa a lago di Blevio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.