Furto di rame. Preso marianese

A Pordenone
La polizia di Pordenone ha arrestato cinque persone – tre cittadini rumeni e due ricettatori italiani – ritenute responsabili del furto di tettoie in rame al cimitero di Torri di Quartesolo (Vicenza) e di ricettazione. In manette un 25enne e un 24enne, entrambi residenti a Vazzola (Treviso), e un 48enne residente a Mariano Comense. Inoltre, sono stati fermati due cittadini italiani di 43 e 47 anni, residenti a

Limbiate (Milano), accusati di ricettazione. I tre stranieri sono sospettati di aver compiuto numerosi altri furti in diversi cimiteri del Friuli e del Veneto, asportando coperture e altri oggetti in rame.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.