Gasparini e Marturano al Giro Rosa-Iccrea: venerdì scatta la corsa a tappe

Alice Gasparini Greta Marturano

Saranno due le comasche in gara al Giro Rosa-Iccrea, la gara riservata alle “Pro” che scatta il prossimo 5 luglio con la cronometro a squadre sul tracciato Cassano Spinola-Castellania, in omaggio a Fausto Coppi nelle sue terre a 100 anni dalla nascita del “campionissimo”. La conclusione il giorno 14 in Friuli con la frazione San Vito al Tagliamento-Udine.
La competizione è alla sua trentesima edizione e prevede dieci tappe per un totale di 920,4 chilometri tra Piemonte, Lombardia, Veneto e Friuli-Venezia Giulia.
La presenza di Greta Marturano (Top Girls Fassa Bortolo), classe 1998, di Mariano Comense, era certa da tempo. La novità delle ultime ore è la chiamata per Alice Gasparini, 22 anni il prossimo 14 dicembre: dopo il ritiro a Livigno, i dirigenti della sua squadra, l’Eurotarget Bianchi Vittoria, hanno confermato l’inserimento della lariana nella formazione che prenderà parte alla gara.
Un evento che toccherà anche la provincia di Como. Lunedì 8 luglio, infatti, la tappa con partenza da Lissone e arrivo a Carate Brianza, prevede un lungo tratto nel Comasco. Si tratta della quarta frazione della corsa, di 101 chilometri.
La tappa scatterà appunto da Lissone, attraverserà Seregno, Mariano Comense, Cantù, Senna, Montorfano, Alzate, Monguzzo per poi dirigersi verso la Brianza lecchese e il traguardo finale di Carate. Sicuramente un arrivo che le due lariane, Marturano e Gasparini, avranno nel mirino, anche se emergere in una competizione di altissimo livello non sarà per loro semplice.
Saranno 144 le atlete al via della corsa di patron Giuseppe Rivolta, appartenenti alle migliori 24 squadre al mondo. Tra le cicliste che si contenderanno la maglia rosa finale l’olandese Annemiek Van Vleuten, dominatrice della passata edizione della corsa e campionessa del mondo a cronometro, Anna Van Der Breggen, campionessa olimpica ed iridata in carica, già prima al “Giro Rosa” 2015 e 2017, la sudafricana Ashleigh Moolman-Pasio, seconda classificata lo scorso anno, l’australiana Amanda Spratt, vicecampionessa del mondo, maglia verde lo scorso anno e terza classificata nella graduatoria finale. Andrà a caccia di tappe, invece, la più vincente ciclista di tutti i tempi tra strada, pista e nel ciclocross, l’olandese Marianne Vos. Tra le italiane più attese, Elisa Longo Borghini, Tatiana Guderzo e Sofia Bertizzolo.
Nella foto di Iris Monticolo, Alice Gasparini e Greta Marturano affiancate in gara

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.