Gerry Blakes, nuovo acquisto della Pallacanestro Cantù

Jerry Blakes

Questa settimana potrebbe essere quella giusta per conoscere i prezzi della nuova campagna abbonamenti della Pallacanestro Cantù per la prossima stagione agonistica.
Un piano che, a dire il vero, è già pronto da tempo, ma che deve avere il nulla osta di Dmitry e Irina Gerasimenko, che potrebbero apportare qualche correttivo rispetto al progetto predisposto da Andrea Mauri e dai collaboratori del club brianzolo.
Nell’attesa di conoscere i prezzi, il club brianzolo ha annunciato un nuovo acquisto, l’atleta americano Gerry Blakes, guardia mancina di 193 centimetri per 88 chili.
Nato il 16 novembre del 1993 a Inglewood, in California, nella passata stagione Blakes ha conquistato il campionato svedese con la maglia dei Norrköping Dolphins. In Svezia, l’esterno californiano ha disputato 40 gare tra regular season e playoff con ottimi numeri nella fase offensiva e a rimbalzo.
Oltre che nel campionato svedese, il nuovo acquisto della Pallacanestro Cantù ha giocato nel torneo di Cipro, con l’Enosis Neon Paralimniou.
Un atleta versatile che potrà rivestire anche il ruolo di play, al pari di altri elementi della rosa che si alterneranno come registi. Di fatto a livello di stranieri nella nuova squadra manca solo un tassello, e l’ipotesi più accreditata è che il tesseramento possa essere utilizzato per un centro-ala.
In attesa dell’ultimo straniero, rimane poi da completare il gruppo degli italiani, che per ora è composto da Luca Pappalardo, Salvatore Parrillo e Maurizio Tassone. A loro va aggiunto Francesco Quaglia, con cui da tempo è stato raggiunto l’accordo e il cui ingaggio presto sarà ufficializzato. Mancheranno poi altri due atleti, che saranno comunque di fascia media: per ragioni economiche sarà una missione impossibile vedere in Brianza elementi di spicco, comunque abituati a ingaggi molto elevati.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.