Gioco d’azzardo, la denuncia è in scena

Il Teatro San Teodoro in via Corbetta 7 a Cantù

Giovedì 8 Luglio 20 21 alle ore 21 presso il Teatro San Teodoro di via Corbetta 7 a Cantù andrà in scena Gran Casinò, storie di chi gioca sulla pelle degli altri con Fabrizio De Giovanni, attore e autore teatrale tra i fondatori di Itineraria Teatro, compagnia attiva dal 1994.

Lo spettacolo è inserito nel progetto “Oltre il Gioco. Una rete a contrasto del Gioco d’Azzardo Patologico” promosso dall’Azienda Speciale Consortile Galliano e finanziato da Ats Insubria per il secondo anno.

L’obiettivo del progetto è la promozione di iniziative di contrasto dei comportamenti additivi nella popolazione. L’attenzione è rivolta in particolare alla fascia di popolazione adolescente e adulta.
In continuità con la prima annualità, lo spettacolo sarà il primo di una serie di incontri volti a informare il pubblico sui rischi che comportamenti additivi come il gioco d’azzardo creano negli individui e nelle famiglie.

Dati ufficiali riportano che nell’ultimo anno i soldi giocati dagli italiani si aggirano sui 107 miliardi di euro, 1700 euro per residente in Italia, bambini e anziani inclusi.
L’Italia si classifica primo Paese in Europa e quarto al mondo per quanto riguarda il tema della ludopatia.
Lo spettacolo si offre come strumento di comunicazione emotiva con l’obiettivo di far riflettere sulla pericolosità del gioco d’azzardo che molte volte viene sottovalutata.

Lo stesso papa Bergoglio definisce il Gioco d’Azzardo “un cancro sociale […] un flagello al pari del narcotraffico”

La prenotazione è obbligatoria.

Per informazioni e prenotazioni: https://www.estatecanturina.it/evento/gran-casino-storie-di-chi-gioca-sulla-pelle-degli-altri/

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.