Il caso Comodepur finisce in Regione

I miasmi del depuratore – Primi segnali dal mondo della politica dopo le proteste di residenti e commercianti
Pozzi (Pdl): «Subito un gruppo di lavoro». Gaffuri (Pd): «Dibattito anche in Comune»
I miasmi provenienti dalla Comodepur e le proteste di chi vive e lavora a ridosso degli impianti di viale Innocenzo, arrivano in Regione. Il consigliere regionale del Pdl, Giorgio Pozzi, sostiene che costituirà un gruppo di lavoro che si dedicherà esclusivamente alla risoluzione del problema. Sul tema il rapprsentante del Pd al Pirellone, Luca Gaffuri, aggiunge: «Il problema non è mai stato affrontato in consiglio comunale. Dobbiamo portare il tema in questa sede».
Leggi l’articolo di Barabesi in PRIMO PIANO

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.