Giorgetti, premi per chi investe in territori in crisi

Non andare controvento se produzioni sono ormai fuori mercato

(ANSA) – ROMA, 07 SET – "Con il ministro del Lavoro abbiamo quasi definito una proposta che è sbagliato chiamare ‘anti delocalizzazioni’. Occorre stabilire regole moderne per evitare chiusure". Così il ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti a proposito del provvedimento allo studio del Mise e del ministero del Lavoro, intervistato dal Tg2 ad Airola, dove ha visitato lo stabilimento Adler. "Per quelli che prendono un contributo e scappano – ha detto Giorgetti – rispetto al passato qualcosa è cambiato. Con i contratti di sviluppo abbiamo fatto una piccola pausa di rifinitura perché vogliamo introdurre una premialità per quegli imprenditori che faranno investimenti in territori in crisi". "Per ricostruzione e rilancio del Paese – ha detto ancora Giorgetti – serve disponibilità da parte di tutti: imprenditori, ma anche lavoratori e sindacati. Non si può andare controvento, se certe produzioni sono ormai vietate o fuori mercato". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.