Giovane comasco fermato dalla finanza. Trovati in auto marijuana e Lsd

Dopo un controllo a Drezzo
Un sacchetto di marijuana e una manciata di francobolli imbevuti di Lsd sono stati scoperti e sequestrati dagli uomini della guardia di finanza di Olgiate Comasco durante un’operazione di controllo e prevenzione effettuata a Drezzo. Gli stupefacenti erano nascosti nella vettura di un giovane comasco che rientrava dalla Svizzera.
Nella notte tra venerdì e sabato scorsi, i finanzieri delle fiamme gialle erano impegnati in un presidio sul territorio. Avevano istituito un posto di blocco

a Drezzo e durante i controlli hanno imposto l’alt a un ragazzo residente nel Comasco che viaggiava solo sulla propria auto. Il giovane aveva da poco oltrepassato la dogana per rientrare in Italia.
Il ragazzo ha successivamente spiegato di non avere nulla da dichiarare, ma i finanzieri non si sono fatti trarre in inganno. L’intuito li ha spinti ad effettuare una perquisizione accurata della vettura del giovane comasco.
Un’operazione che ha dato l’esito sperato. Nella macchina, infatti, erano stati nascosti 440 grammi di marijuana. La droga era stata accuratamente nascosta nell’abitacolo, ma non è comunque sfuggita ai militari della guardia di finanza. Gli uomini delle fiamme gialle hanno deciso di effettuare subito anche un controllo nell’abitazione dell’uomo, dove sono stati individuati e sequestrati 12 francobolli imbevuti di acido lisergico, sostanza stupefacente nota come Lsd.
Il giovane comasco è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Como per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
La droga è stata dunque sequestrata. I pattugliamenti lungo il confine tra Italia e Svizzera per il controllo del territorio e la prevenzione dei reati sono effettuati periodicamente dagli uomini delle fiamme gialle.

Anna Campaniello

Nella foto:
I finanzieri di Olgiate Comasco hanno portato a termine l’operazione. A destra, la droga sequestrata

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.