Giovani chef, novità sostenibili in cucina

Il libro promosso da Lifegate sulla cucina sostenibile

Apci (Associazione professionale cuochi italiani), Andid (Associazione nazionale dietisti) e l’azienda lariana LifeGate che opera nell’ambito della sostenibilità e nel mondo della comunicazione digitale, insieme a un pool di aziende, hanno lanciato nel 2015 il progetto “Cucina la Salute con Gusto”, che intende rivedere la tradizione culinaria italiana nel rispetto di gusto, salute e sostenibilità. Cuore del progetto è il ricettario “Cucina la Salute con Gusto”.
Un vero e proprio compendio di ricette regionali italiane, reinterpretate da chef e dietisti che hanno individuato insieme come rendere gustosi e anche salutari i piatti della nostra penisola. Ogni ricetta è stata quindi analizzata e riproposta sulla base del gusto e delle conoscenze nutrizionali attuali. Punto di forza del progetto è anche l’“indice di sostenibilità ambientale” assegnato da LifeGate a ogni singolo piatto proposto nel ricettario, i principi nutrizionali, gli ingredienti e gli strumenti di cottura più adatti a una cucina gustosa, salutare e sostenibile. Se una ricetta riceve i “cinque pianeti” di Lifegate equivalenti alle tradizionali stellette del mondo culinario significa che ha un impatto ambientale modesto e quindi è sostenibile. Il volume che raccoglie le ricette è Le idee dei giovani chef. Cucina la salute con gusto edito da Scripta di Verona, (pp. 164, 14,50 euro). Gusto, salute, sostenibilità sono così le tre parole chiave per il presente e il futuro della tradizione gastronomica italiana.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.