Giovanni Pontiggia: «Giro Rosa-Iccrea di altissimo livello. Il Ghisallo in futuro merita un arrivo»

Giovanni Pontiggia

«La tappa brianzola del Giro Rosa-Iccrea è il risultato di un gioco di squadra. Sarà un evento di alto livello per il nostro territorio. Ma io guardo già al 2020: auspico una frazione con arrivo nel Comasco, magari al Ghisallo, un luogo simbolo per il ciclismo mondiale». Parole accorate quelle di Giovanni Pontiggia, presidente della Bcc Brianza e Laghi, alla vigilia della partenza del Giro Rosa-Iccrea, che scatterà venerdì con una cronometro a squadre in Piemonte, nelle terre che furono care a Fausto Coppi.
«La Bcc Brianza e Laghi è impegnata per la promozione e il supporto a questo evento – aggiunge Pontiggia – Il Credito Cooperativo si è unito e ha fatto squadra, visto che in prima linea, oltre alla Brianza e Laghi, vi sono le Bcc di Carate, Milano, Cantù e Valle del Lambro-Triuggio: tutte unite per un evento di grande prestigio e di alto spessore».
«L’elenco iscritti della gara comprende le migliori cicliste del mondo – aggiunge – e mi fa molto al piacere che al via ci siano anche due giovani comasche, Alice Gasparini e Greta Marturano. Spero che possano ottenere risultati di rilievo sia nelle singole tappe che nella classifica generale. Seguirò con interesse e da vicino la loro prova».
Il Giro Rosa-Iccrea scatterà, come detto, venerdì in Piemonte con la cronometro a squadre Cassano Spinola- Castellania. Lunedì 8 luglio la quarta frazione, la Lissone-Carate, con l’attraversamento della Brianza comasca. Il via della tappa alle 12.15; l’ingresso nella nostra provincia è previsto alle 12.40 a Mariano Comense. La corsa toccherà poi Cantù, Capiago Intimiano, Montorfano, Alzate Brianza, Anzano del Parco, Monguzzo, Merone per poi spostarsi nel Lecchese a Molteno. L’arrivo è previsto tra le 14.30 e le 14.48 (a seconda delle media tenuta dalle atlete) sul traguardo di via Cusani a Carate.
«Proprio per promuovere questo evento – spiega ancora Giovanni Pontiggia – nelle nostre sedi del territorio, dove per tutte le donne viene peraltro proposto un conto corrente speciale, si trova un allestimento realizzato in collaborazione con il Museo del Ghisallo. La mia gratitudine va al presidente Antonio Molteni, che ci ha messo a disposizione bici d’epoca e maglie di importanti cicliste: cimeli di grande valore che ospitiamo con orgoglio. Inoltre il giorno della tappa ci sarà un momento promozionale con Claudio Chiappucci, testimonial della corsa».
Il Museo del Ghisallo pochi giorni fa ha ospitato uno spettacolo teatrale, promosso dalla Bcc Brianza e Laghi, “Alfonsina, la corsa per l’emancipazione”, un reading teatrale con musica dal vivo dedicato all’unica donna che riuscì, un secolo fa, a partecipare al Giro d’Italia, Alfonsina Morini Strada. «Una iniziativa a cui abbiamo fortemente creduto. Il Ghisallo è un riferimento mondiale del ciclismo – dice Pontiggia – E sarebbe davvero bello se nel 2020 potesse ospitare l’arrivo di una tappa del Giro Rosa-Iccrea. Per il Santuario e per il suo Museo è un luogo di fama internazionale, sacro per i corridori. Un traguardo di assoluto rilievo su strade come quelle del Triangolo Lariano, dove nel corso degli anni sono state scritte le più importanti pagine di storia di questo sport».
Alcune voci, peraltro, danno per certa l’intenzione di portare la corsa a tappe femminile 2020 proprio sul Lario, con una tappa che prevederebbe il giro del Lago di Como. La conclusione al Ghisallo potrebbe essere la ciliegina sulla torta.
«Abbiamo dimostrato di essere vicini allo sport femminile – conclude Pontiggia – e siamo felici di aver sostenuto il Giro Rosa-Iccrea in una fase di crescita generale, come hanno per esempio dimostrato i risultati della Nazionale femminile di calcio ai Mondiali in Francia. Anche la gara ciclistica che sta per arrivare nel nostro territorio sarà spettacolare, con le migliori atlete del momento al via, italiane e straniere. Tante campionesse che renderanno l’evento unico».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.