Giro: assegnati i dorsali, Gallopin n.1, Nibali avrà il 191

Domani crono Monreale-Palermo. Alle 13

(ANSA) – PALERMO, 02 OTT – Centosettantasei corridori al via domani da Monreale, alle porte di Palermo; 22 squadre formate da otto corridori ciascuna, in rappresentanza di 34 Paesi e cinque continenti. Sono alcuni numeri del 103/o Giro d’Italia, pronto a muoversi dalla Sicilia. L’Italia guida il gruppo con 48 atleti partecipanti, l’Australia è il secondo Paese più rappresentato, con 18 corridori al via. Assente il campione uscente, l’ecuadoriano Richard Carapaz, che trionfò nel 2019 a Verona, sarà il francese Tony Gallopin (Ag2r-La Mondiale) a indossare il dorsale numero 1. Questi gli altri numeri assegnati ad alcuni dei favoriti per la classifica generale: 21 al danese Jakob Fuglsang, 131 al britannico Simon Yates, 161 al gallese Geraint Thomas, 171 all’olandese Steven Kruijswijk, 191 a Vincenzo Nibali. Domani, sul percorso da Monreale a Palermo, lungo 15,1 chilometri, il neocampione del mondo a cronometro Filippo Ganna, Rohan Dennis, Victor Campenaerts, Tony Martin e Jos Van Emden, punteranno alla prima maglia rosa che verrà indossata dopo la prova contro il tempo. Il primo corridore a scattare dalla pedana della cittadina normanna sarà Alex Dowsett (Israel Start-Up Nation), alle 13,15; l’ultimo il polacco Rafal Majka (Bora-Hansgrohe), che prenderà il via alle 16,10. Il messinese Vincenzo Nibali (Trek-Segafredo), vincitore per due volte del Giro (2013 e 2016), scatterà invece alle 15,57. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.