Giro dei Sei Laghi apripista dei grandi eventi

Roland Garros

Sarà un rally aeronautico ad aprire un finale di anno che, come da tradizione, si annuncia denso di eventi per il territorio lariano.
Il Giro Aereo dei Sei Laghi è una gara di regolarità, organizzata da Aero Club Como, che rinnova la tradizione delle competizioni internazionali, che hanno visto il Lario destinazione prescelta sin dalle origini del volo idro.
La prima edizione risale al 1913, vinta da Roland Garros, nella foto, a cui poi è stato dedicato il famoso centro sportivo di Parigi, che ospita gli Internazionali di Francia di tennis.
Ad oggi si tratta dell’unica prova aerea svolta a bordo di Idrovolanti in Europa. Dal 2015 il rally è stato inserito anche nell’ambito del Campionato italiano Open.
Nel 2017, insieme con la sfida tricolore, è stata disputata per la prima volta anche una manifestazione dedicata a equipaggi a bordo di aeroplani d’epoca, poi replicata in tutte le edizioni successive.
L’edizione 2019 ha visto il debutto della formula campionato in due gare con doppio impegno degli equipaggi, sia al sabato che alla domenica.
All’imminente edizione 2021 (sabato 18 settembre) si sono iscritti al momento 13 equipaggi.
Un appuntamento di rilievo che, come detto, farà da apripista a una serie di grandi eventi.
Il calendario prevede poi dall’1 al 3 ottobre, la disputa della Centomiglia del Lario, una “classica” della motonautica.
Sempre in quel fine settimana, domenica 3, il territorio del Triangolo lariano, ed in particolare il Colle del Ghisallo, sarà teatro del “Piccolo Giro di Lombardia”, gara ciclistica internazionale riservata alla categoria Under 23.
Sei giorni dopo, sabato 9 ottobre, spazio alla “classica delle foglie morte”, il Giro di Lombardia dei Professionisti, che partirà da Como e si concluderà e Bergamo. Grandi nomi hanno già confermato la loro presenza: tra i big al via, Vincenzo Nibali (primo nel 2015 e 2017), gli sloveni Primoz Roglic e Tadej Pogacar, il belga Remco Evenepoel, l’olandese Tom Dumoulin, lo spagnolo Alejandro Valverde e l’australiano Ben O’Connor.
Il 22 e 23 ottobre tocca ai motori, con il Rally Aci Como-Etv, valido per il Campionato italiano Wrc.
Sempre quel fine settimana, sabato 23, la Canottieri Lario riproporrà il Trofeo Villa d’Este, prova di canottaggio riservata ai “singoli”, che si sfideranno sulle acque del lago fra Como e Cernobbio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.