Giro d’Italia e Giro rosa-Iccrea: tappe comasche tra maggio e luglio, settimana di presentazioni

Una immagine dal Giro d'Italia dello scorso anno

Doppia presentazione, questa settimana, per la tappa del Giro d’Italia che il 26 maggio arriverà a Como e per la frazione brianzola della corsa femminile, il Giro Rosa-Iccrea, che passerà anche dal Comasco (tra Cantù, Alzate e la zona dell’Erbese) nel mese di luglio.
Mercoledì alle 11.30 a Villa Olmo, oltre alla frazione Ivrea-Como, Rcs Sport presenterà anche quella successiva, Lovere-Ponte di Legno, in calendario dopo un giorno di pausa, quindi martedì 28 maggio. Un tracciato, quest’ultimo, che prevede le salite del Mortirolo e del Gavia. Sicuramente uno dei percorsi più duri del Giro d’Italia di quest’anno.
La tappa che si chiuderà in piazza Cavour viene invece giudicata adatta ai corridori specialisti per le corse di un giorno; non a caso ricalca il finale del Giro di Lombardia.
Ma bisognerà comunque vedere la classifica generale e le strategie legate alla maglia rosa, che potrebbero comunque limitare eventuali favoriti alla vittoria parziale, magari più impegnati a controllare gli avversari diretti e meno determinati rispetto ad un seppur prestigioso successo di un giorno.
Venerdì 8 marzo, proprio nel giorno della Festa della Donna, a Carate Brianza sarà invece presentata la frazione del Giro Rosa-Iccrea. Secondo le indiscrezioni – ma tra qualche giorni si avrà la conferma – si tratterebbe della quarta tappa, l’8 luglio, con partenza da Lissone e arrivo proprio a Carate Brianza con un lungo passaggio nel Comasco.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.