Giuseppe Verdi, camelie e merletti. A Villa Carlotta è già primavera

altDimore storiche

Anticipo di primavera a Villa Carlotta nel segno del bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi. La storica dimora di Tremezzo, a partire dal 15 marzo e fino al 14 aprile, inaugurerà la stagione turistica con l’evento Il binocolo, un sacchetto di dolci e un mazzo di camelie? La Traviata, Giuseppe Verdi e i soggiorni in Tremezzina.
Si tratta di un carnet di iniziative ispirate dal famoso “cigno di Busseto” che permetterà, nella cornice del parco lariano più noto in

Europa, di abbinare teatro, musica, letteratura e botanica. L’evento infatti si inserisce nella rassegna “Camelie sul Lario”, la cui quarta edizione offrirà ai visitatori una mostra unica per scoprire lo straordinario patrimonio botanico delle antiche raccolte di camelie, fiore simbolo dell’Ottocento europeo. Verdi e le camelie si abbineranno – in collaborazione con l’associazione Amici della Scala, il Teatro sociale di Como e alcune collezioni private – in una mostra che vivrà il suo clou il 6 aprile, in parallelo con Villa Melzi di Bellagio, nelle visite guidate da esperti botanici alle collezioni di camelie storiche. Sempre sabato 6 aprile, dalle 14.30 alle 16.30, la pittrice botanica Silvana Rava condurrà una dimostrazione di pittura botanica sulle camelie. A Villa Carlotta esordirà poi quest’anno una mostra-concorso dedicata al merletto, da sabato 20 aprile fino a domenica 2 giugno. Alla mostra si accede tramite concorso cui potranno aderire tutti gli elaborati inediti che perverranno entro il 15 aprile, sul tema della fioritura. La partecipazione è gratuita. Info: 0344.40405; mail: segreteria@villacarlotta.it.

Nella foto:
Villa Carlotta a Tremezzo, celebre in tutta Europa per il suo parco botanico

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.