“Giustizia alternativa”, incontro all’Insubria con il professor Luiso

Il Chiostro di Sant'Abbondio università dell'Insubria di Como

Un ospite speciale all’Università dell’Insubria: Francesco Paolo Luiso, già ordinario di diritto processuale civile all’Università di Pisa e Accademico dei Lincei, è il protagonista della «lettura annuale» del Cesgrem, Centro studi sulla giustizia riparativa e la mediazione, in programma giovedì 14 novembre alle 11 nell’aula magna del Chiostro di Sant’Abbondio, a Como. Luiso tiene una lezione aperta al pubblico   su «Giustizia alternativa e alternativa alla giustizia», occasione per riflettere su un tema di grande attualità per cittadini, imprese e istituzioni: gli strumenti di risoluzione delle controversie alternativi al ricorso alla giurisdizione, con una valutazione ad ampio raggio dei vantaggi e delle opportunità di tali strumenti, ma anche dei limiti a cui essi sono inevitabilmente soggetti. Luiso è anche autore di quattro monografie e di circa trecento lavori minori, nonché dei cinque volumi del manuale «Diritto processuale civile», giunto alla decima edizione, e del manuale «Istituzioni di diritto processuale civile», alla quinta edizione. Avvocato dal 1982, è iscritto all’albo delle giurisdizioni superiori; esercita la professione in Lucca. Il Cesgrem, nato nell’ambito del Dipartimento di Diritto, economia e ulture dell’Insubria, ha per scopo favorire la ricerca, la formazione e la diffusione di conoscenze nelle materie di cui si occupa, e creare anche occasioni di confronto con la società civile e le istituzioni, come la «lettura annuale». Lo dirige Grazia Mannozzi, ordinario di Diritto penale e docente di Giustizia riparativa e mediazione dell’ateneo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.