Gli incontri di “Quando il gioco si fa duro”

La locandina di "Quando il gioco di fa duro"

Partono domani, mercoledì 9 maggio, gli incontri pubblici e i laboratori del progetto “Quando il gioco si fa duro”, capitanato dal Comune di Como, per il contrasto del gioco d’azzardo patologico.

La locandina di "Quando il gioco di fa duro" La locandina di “Quando il gioco di fa duro”

Il primo appuntamento dedicato a tutta la popolazione sarà domani alle ore 21 nella sala consiliare del comune di Lipomo (via Cantaluppi 294).
La prossima settimana al Centro Civico “Fabio Casartelli” di Albese con Cassano partiranno i laboratori dedicati a tutti i soggetti già attivi e a coloro che in maniera organizzata intendono mobilitarsi per fare fronte al gioco d’azzardo patologico, una criticità sempre più dilagante.

La Lombardia anche nel 2018 si sta confermando tra le regioni italiane con la maggior spesa assoluta per il gioco d’azzardo. Risultano ancora in aumento le persone che manifestano problemi legati a questo fenomeno, e spesso si tratta di persone con un reddito basso che si aggiungono alle tante già in cura nelle strutture specializzate per nuove dipendenze, con costi considerevoli a carico della collettività.

Incontri e laboratori saranno replicati in tutti i dodici comuni che hanno aderito al progetto, a cui partecipano anche Asst Lariana e Ats Insubria, per coinvolgere la cittadinanza in modo capillare. Il calendario è in via di definizione. Al momento sono state fissate le date per Nesso (il 18 maggio l’incontro e il 24 il laboratorio), Como (rispettivamente il 25 l’1 giugno) e Torno (il laboratorio è previsto per il 31 maggio).

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.