Gli ospedali dell’Asst Lariana verso i cento ricoveri

Prima volta in Veneto

Sono sei i ricoverati nella terapia intensiva dell’ospedale Sant’Anna per complicazioni dovute al Covid, una paziente intubata fino a ieri, è potuta essere trasferita in reparto. I numeri dei ricoveri nelle strutture dell’Asst Lariana continuano però a salire e si avvicinano ora alla soglia del cento. Sono 81 i letti che ieri erano occupati da positivi al Sant’Anna (oltre alla terapia intensiva) e 10 nell’area dedicata all’interno del Felice Villa di Mariano Comense.
Tre punti tampone
L’Asst Lariana prosegue intanto con l’intensificazione dell’attività diagnostica. Ha organizzato tre Punti Tampone (a Como in via Napoleona, a Cantù e a Menaggio) con modalità drive-through per cui è necessario recarsi in auto, dove vengono eseguiti, per conto di Ats Insubria i tamponi richiesti dai medici di medicina generale e dai pediatri di libera scelta (tamponi su prenotazione con indicazione, previa telefonata, del giorno, dell’ora e del luogo dove l’utente deve presentarsi).
Nei tre Punti Tampone vengono eseguiti anche i tamponi per l’attività di testing in ambito scolastico e servizi educativi dell’infanzia. In questo caso l’accesso è diretto e senza prenotazione (in via Napoleona dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13; a Cantù e a Menaggio dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13) ma oltre al rispetto degli orari è necessario presentarsi avendo compilato l’autodichiarazione predisposta da Regione Lombardia (scaricabile dal sito di Ats Insubria) e il form on-line di Ats Insubria.
Tamponi scolastici
Dal 20 ottobre i tamponi vengono processati a Napoli dalla società Ames Centro polidiagnostico strumentale, società che si è aggiudicata la gara indetta da Regione Lombardia attraverso Aria. L’Asst Sette Laghi, che processava parte dei tamponi effettuati da Asst Lariana non è infatti più in grado di far fronte a tale richiesta. I tamponi vengono ritirati dalla società tutti i giorni alle ore 15 e l’esito è trasmesso entro le ore 15 del giorno successivo. Ieri pertanto, sono arrivati i risultati dei tamponi effettuati martedì. «Per quanto riguarda, invece, i tamponi effettuati nei giorni scorsi – spiegano dall’Asst Lariana – Asst Sette Laghi sta ultimando i procedimenti».
Gli altri esami
I tamponi prescritti dai medici di medicina generale e dai pediatri di libera scelta vengono processati in parte a Pavia dall’Istituto Zooprofilattico e in parte attraverso la terza macchina di cui si è dotata Asst Lariana. Lo stesso vale per gli esami dei dipendenti di Asst Lariana.
Gli esami effettuati al Pronto Soccorso di San Fermo della Battaglia vengono processati internamente dal laboratorio dell’ospedale Sant’Anna. Per quanto riguarda infine gli esami sulle donne in gravidanza, vengono processati internamente dal laboratorio di via Ravona.
I quattro macchinari
Asst Lariana ha in dotazione una serie di strumenti per processare direttamente i tamponi. Ad oggi sono presenti due macchinari che vengono utilizzati per gli esami richiesti dai Pronto Soccorso dei tre ospedali (Sant’Anna, Sant’Antonio Abate di Cantù, Erba Renaldi di Menaggio) e per le donne in gravidanza. Le due macchine processano fino a 100 tamponi al giorno e sono in funzione 24 ore su 24. Una terza nuova strumentazione è entrata in funzione da una settimana e a regime, dai prossimi giorni, consentirà di processare altri 200 tamponi al giorno. Questa macchina verrà quindi utilizzata per i tamponi richiesti da medici di medicina generale, pediatri di famiglia e per i tamponi dei pre-ricoveri. Una quarta macchina, infine, sarà consegnata la prossima settimana e a regime, dai primi di novembre, consentirà di processare altri 200 tamponi al giorno.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.