Golf: AT&T Pebble Beach, Mickelson sfida Johnson

In California con i big anche celebrità come Bill Murray

(ANSA) – ROMA, 05 FEB – I big del golf in campo in California con star e celebrità. A Pebble Beach (6-9 febbraio) va in scena l’AT&T Pebble Beach Pro-Am (un professionista e un dilettante), uno degli eventi più originali del massimo circuito americano. Ventidue anni dopo la prima volta (il primo exploit nel 1998) Phil Mickelson, campione uscente, insegue il sesto successo in carriera nel torneo. Il mancino di San Diego, vincitore nel 2019, affronterà altri campionissimi della disciplina come Dustin Johnson (numero 5 del world ranking) e Patrick Cantlay, 27enne di Long Beach che ha giocato a Pebble Beach (già teatro dello Us Open 2019) per la prima volta all’età di 12 anni col papà. Americani favoriti in California. Tra i pretendenti al titolo anche Matt Kuchar. E ancora: l’australiano Jason Day, il nordirlandese Graeme McDowell (reduce dal successo al Saudi International, Eurotour) e gli inglesi Paul Casey e Matthew Fitzpatrick. Ancora una chance per Jordan Spieth, ex numero 1 al mondo e ora solo 55/o. I fenomeni del green saranno accompagnati in campo da celebrità come Bill Murray, Chris O’Donnell, Alfonso Ribeiro e fuoriclasse (ed ex) della NFL come Larry Fitzgerald, Aaron Rodgers, Tony Romo e Peyton Manning. Lo show andrà in scena su tre diversi percorsi (il Pebble Beach GL, lo Spyglass Hill GC e il Monterey Peninsula CC) e il taglio arriverà dopo 54 buche. Montepremi stellare da 7.800.000 dollari in California, con lo spettacolo assicurato. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.