Golf: Barracuda, Gay torna a vincere dopo oltre 7 anni

PGA Tour

(ANSA) – ROMA, 02 NOV – Il PGA Tour come l’European Tour. Dopo il Cyprus Open anche il Barracuda Championship si decide al play-off con l’americano Bryan Gay che con un birdie alla prima buca supplementare ha superato la concorrenza del connazionale Wyndham Clark. Quinto successo in carriera sul massimo circuito americano del golf maschile per Clark che torna a festeggiare dopo oltre sette anni dall’ultima volta (Humana Challenge nel gennaio 2013). E lo fa alle Bermuda, all’età di 48 anni, dopo aver rimontato quattro posizioni nel round finale chiuso con un parziale di 64 (-7) su un totale di 269 (-15) colpi, gli stessi di Clark, battuto al fotofinish. Il pokerissimo è servito. Alla 602esima apparizione sul PGA Tour Gay cala il jolly. Niente male per un giocatore non più giovanissimo, diventato professionista nel lontano 1994. Per un trionfo arrivato davanti a 500 spettatori, nel primo torneo post lockdown del circuito che ha rivisto il pubblico, seppur limitato, sugli spalti a Southampton Parish. Doveva essere il torneo delle seconde linee, è stato un evento all’insegna delle sorprese. Prima lo storico taglio superato da Fred Funk a 64 anni, quarto giocatore dal 1970 a riuscirci a questo età o più. Ora l’exploit di Gay. Il Barracuda Championship non ha deluso le attese e la festa ora è tutta per il player di Fort Worth, lì dove il PGA Tour – segno del destino – aveva ripreso la sua marcia, dopo il lockdown, con il Charles Schwab Challenge. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.