Golf: Eurotour; Lawrie dice basta, "non sono più al top"

Scottish Open ultimo torneo

(ANSA) – ROMA, 02 OTT – Dopo 620 apparizioni caratterizzate da 8 vittorie (cifra comprensiva di un Major, l’Open Championship vinto nel 1999), 67 piazzamenti nella Top 10, 396 tagli superati e 12.718.724 euro guadagnati, Paul Lawrie si prepara a lasciare l’European Tour di golf. Quella allo Scottish Open, torneo delle Rolex Series in corso a North Berwick, sarà dunque l’ultima presenza sul massimo circuito continentale per il 51enne di Aberdeen (Scozia). "Ci sono molti fattori alla base della mia scelta, quello principale è che sento di non poter più essere competitivo come vorrei. La mia schiena non fornisce inoltre le garanzie necessarie, ho una ernia del disco e faccio fatica anche ad allenarmi. Inoltre sono anche molto impegnato fuori dal campo da golf e devo dire che in questo periodo preferisco dedicarmi ad altro". Queste le dichiarazioni di Lawrie. Che si dedicherà al circuito riservato ai "senior", lasciando una porta aperta per giocare al fianco dei big all’Open Championship, il Major più antico della disciplina (con prima edizione datata 1860), che potrà disputare fino all’età di 60 anni vista l’esenzione ricevuta per aver alzato al cielo la "Claret Jug" a Carnoustie. Professionista dal 1986 e membro dell’European Tour dal 1992, Lawrie in carriera ha giocato due Ryder Cup, una nel 1999 (quella vinta al fotofinish dagli Usa contro l’Europa per 14,5-13,5) e una nel 2012, ovvero quella del "miracolo di Medinah" (prendendo il nome dal Medinah Country Club, teatro di gara nell’Illinois). Dove il Vecchio Continente realizzò la più grande rimonta nella storia della competizione biennale vincendo 8 singoli, perdendone 3 e pareggiandone uno (con Francesco Molinari che riuscì a fermare Tiger Woods) trionfando in volata. Con Lawrie che, in quella occasione, riuscì a superare (5&3 il risultato) Brandt Snedeker. Oggi in caso di eliminazione al taglio o domenica al termine della rassegna. Lawrie saluta l’European Tour dopo una esperienza trentennale caratterizzata da vittorie e sconfitte. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.