Golf: Sanderson, chance Garcia. Guida con Poston e Davis

PGA Tour

(ANSA) – ROMA, 04 OTT – Può essere la chance del riscatto e Sergio Garcia, uscito per la prima volta dal 2011 fuori dalla Top 50 del ranking mondiale, non vuole farsela scappare. A Jackson (Mississippi) il golfista spagnolo è stato uno dei grandi protagonisti del "moving day" del Sanderson Farms Championship, torneo del PGA Tour. Diciassettesimo dopo il primo giro, settimo al termine del secondo, "El Nino" condivide ora il primato della classifica (con un totale di 202, -14 colpi) con l’americano James Tyree Poston e l’australiano Cameron Davis, mattatore assoluto della terza manche. Il player "aussie" è risalito dalla ventiquattresima piazza grazie a un parziale super (il migliore della giornata) chiuso in 63 (-9) e caratterizzato da sette birdie e un eagle. Nella capitale del Mississippi sono in corsa per il titolo anche lo statunitense Brandt Snedeker e il norvegese Kristoffer Ventura, entrambi quarti (203, -13). Mentre è scivolato in sesta posizione (204, -12) Keegan Bradley, a secco di vittorie dal 2018 (impresa al BMW Championship). Stesso score per altri due golfisti americani, Aaron Wise e Denny McCarthy. Pochissime, per Sebastian Munoz, le possibilità di bissare l’exploit dello scorso anno. Il colombiano è quattordicesimo (207, -9) a cinque colpi dai leader. E ora la volata finale. Sul percorso del Country Club of Jackson (par 72) occasione d’oro per Garcia che insegue l’undicesimo titolo (fin qui ne ha conquistati dieci, cifra comprensiva di un Major) sul PGA Tour a distanza di oltre tre anni dalla sua ultima impresa al Masters Tournament. In palio anche un montepremi complessivo di 6.600.000 dollari. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.