Grecia: riapre Micene, incendio ha annerito Porta dei Leoni

Ministra Cultura Mendoni

(ANSAmed) – ROMA, 01 SET – Il sito archeologico di Micene in Grecia riaprirà oggi ai visitatori dopo l’incendio che due giorni fa ha raggiunto le rovine: lo ha annunciato la ministra della Cultura greca Lina Mendoni, affermando che le fiamme non hanno provocato danni ai resti dell’antica città nell’Argolide. Tuttavia, le fiamme hanno annerito la celebre Porta dei Leoni, che segna l’ingresso a Micene, risalente a 3.250 anni fa. Mendoni ha fatto l’annuncio dopo una visita al sito. Per la ministra, a causa dei forti venti, le fiamme si sono estese all’interno dell’area archeologica "dove la sovrintendenza alle antichità dell’Argolide aveva effettuato una sistematica deforestazione, così non c’erano erba o arbusti che potessero alimentare il fuoco". Sul luogo erano intervenuti numerosi vigili del fuoco, assistiti da aerei ed elicotteri. "Un incendio in un sito archeologico, in particolare in uno così emblematico, è in sé un evento triste – ha detto – Ma è molto importante che il meccanismo statale si sia mobilitato con efficacia. Siamo lieti che non ci siano stati danni ai monumenti". (ANSAmed).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.