Gruppo Ratti, chiuso in positivo il 2020

L'ingresso dello stabilimento della Ratti a Guanzate

L’assemblea degli azionisti della Ratti ha approvato ieri il bilancio del 2020, che nonostante gli effetti della pandemia si è chiuso ancora in positivo, con un utile netto di 0,8 milioni di euro. L’assemblea della spa quotata in Borsa, leader nella creazione, produzione e distribuzione di tessuti di alta gamma a livello internazionale, con sede principale a Guanzate è stata presieduta dalla presidente, Donatella Ratti.

L’anno 2020 si è chiuso per il gruppo con un fatturato di 71,1 milioni di euro e un utile netto di 800mila euro. Presentato il bilancio consolidato al 31 dicembre 2020 che ha chiuso con un fatturato di 71,2 milioni e con un utile netto di 0,4 milioni. A conferma del suo legame con il territorio, Ratti ha concluso pochi giorni fa il suo ingresso, con Mantero Seta, all’interno di Foto Azzurra.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.