Hockey paralimpico: in Corea parte bene l’Italia di Stillitano

Santino Stillitano, portiere della Nazionale di sledge hockey (foto dal sito del Comitato Paralimpico)

Santino Stillitano, portiere della Nazionale di sledge hockey (foto dal sito del Comitato Paralimpico)

Un buon esordio per l’Italia dello sledge hockey alle Paralimpiadi invernali di PyeongChang: gli azzurri (in rosa anche il portiere comasco Santino Stillitano) hanno battuto ai rigori per 3-2 la Norvegia. Un successo di grande valenza, visto che nel girone che comprende anche Canada e Svezia, la lotta per il secondo posto (il Canada è grande favorito) è proprio fra Norvegia e Italia, con la Svezia che dovrebbe essere un gradino più sotto.
L’Italia è andata in vantaggio per due volte, ma poi è stata sempre raggiunta. Nessuna rete anche al supplementare e a quel punto la gara è stata decisa con i rigori finali, con gli azzurri che hanno segnato la rete decisiva con Nils Larch.
Due punti, dunque, per l’Italia e uno alla Norvegia. Le gare del girone di qualificazione proseguono oggi: Stillitano e compagni sfidano il Canada alle 11 italiane. Nordamericani favoriti, ma azzurri pronti a lottare e a tentare lo sgambetto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.