Hockey su ghiaccio, blocco in Italia e Svizzera

Hockey Como

È definitivamente terminata la stagione 2019-2020 dell’hockey su ghiaccio e quindi della formazione di Como, impegnata ad ogni livello – con la prima squadra e le formazioni giovanili – non soltanto nel nostro Paese, ma anche nella vicina Svizzera.
Ieri, infatti, le Federazioni dei due Paesi hanno comunicato lo stop di ogni attività per l’emergenza Coronavirus. «Comunichiamo l’interruzione, con conseguente annullamento, di tutti i campionati delle categorie Senior e Junior – ha scritto la Federazione italiana – Lo stop riguarda tutti i tornei e le leghe cui prendono parte società sportive italiane. Pertanto, per la stagione 2019-2020, non verranno assegnati i titoli nazionali che non siano ancora stati attribuiti e saranno bloccate eventuali promozioni e retrocessioni».
Oltre che per l’hockey, il provvedimento della Federghiaccio riguarda anche pattinaggio di figura, curling e tutte le discipline paralimpiche di settore.
Come detto, la formazione comasca con le sue squadre giovanili prende parte anche a tornei in Svizzera che ieri, con effetto immediato, sono stati annullati.
Nei giorni scorsi, peraltro, lo stesso Hockey Como aveva comunicato l’annullamento del Trofeo Stefano Gosetto, che doveva andare in scena nel primo fine settimana di aprile al palazzo del ghiaccio di Casate. Una tra le più importanti manifestazioni giovanile, a cui aerano attese anche formazioni da altri Paesi. Una scelta, quella dei dirigenti lariani, che di fatto ha anticipato le decisioni del blocco dello sport che sono giunte più recentemente, con l’indicazione del Coni recepita dal Governo e da tutti gli enti sportivi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.