I detenuti del Bassone s’innamorano di Platone
Cultura e spettacoli

I detenuti del Bassone s’innamorano di Platone

I commenti al “Simposio” letti alla Feltrinelli domani pomeriggio

“Amore” è il più antico o il più giovane tra gli Dèi? Ha sempre una doppia faccia (divina e volgare)? Riguarda tutti gli esseri viventi e non solo l’uomo? Sono alcuni temi che il filosofo Platone tratta nel “Simposio”, il suo dialogo più noto oltre che, letterariamente, più bello. Un capolavoro della filosofia che ha posto le basi di tutti i discorsi sull’amore dal V secolo a.C. a quelli a seguire. Questo immortale saggio della classicità è un tentativo di definire l’amore in tutte le sue accezioni e al di là dei pregiudizi; i miti raccontati, le opinioni dei dialoganti e quella di Platone sono ancora oggi uno spunto di riflessione e una sfida a una comprensione non superficiale dell’amore. Una sfida in cui si sono cimentati anche alcuni detenuti della Casa circondariale di Como, nell’ambito dell’iniziativa “I classici dentro e fuori”, organizzata dall’associazione Bottega Volante.

I loro commenti al “Simposio” verranno letti alla libreria Feltrinelli domani alle 18, nel corso di una pubblica “chiacchierata filosofica” sull’amore a partire dal “Simposio”. Dopo la pausa di agosto le “impressioni di lettura tra liberi e reclusi” torneranno il 10 settembre con Björn Larsson e il suo “La vera storia del pirata Long John Silver”.

12 luglio 2018

Info Autore

Katia

Katia Trinca Colonel ktrinca@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto