I medici svizzeri: «Nuove misure o non ci saranno più nonni»

la dogana di Chiasso

«Il Canton Ticino ha bisogno di misure rapide e incisive da subito. Il tempo è scaduto. Già durante questo Natale tanti posti a tavola resteranno tristemente vuoti e di questo passo, per le prossime festività del 2021, non avremo più nonni con cui festeggiare e scambiarci doni». È questo l’appello diretto e senza mezzi termini, dell’Ordine dei Medici rivolto al Consiglio di Stato svizzero.

Oltre 80 specialisti si sono riuniti per chiedere alla Confederazione l’adozione immediata di nuovi provvedimenti. «Noi medici abbiamo il dovere etico e morale di illustrare la situazione sanitaria – si legge nella nota sul Corriere del Ticino che riporta un comunicato dell’Ordine – e la politica ha l’obbligo di assumere decisioni. Il tributo di vite umane giornaliere pagate a causa del virus non è più accettabile. Nel Cantone italiano abbiamo avuto in media 55 morti ogni sette giorni, nell’ultimo mese. Tutte queste vittime bussano con forza alla porta della coscienza delle nostre autorità, nella certezza che ogni giorno trascorso senza prendere le decisioni necessarie, produrrà nuovi lutti nelle famiglie ticinesi». Un messaggio dunque forte che si inserisce nel dibattito, molto acceso in queste ore anche oltreconfine, proprio sull’urgenza di adottare nuove misure più stringenti per contenere la diffusione del virus, proprio a partire dalle imminenti festività natalizie.

Gli ultimi a intervenire per chiedere al Consiglio di Stato di operare scelte forti e immediate sono stati, nelle ultime ore, i Verdi. Il partito ha infatti attaccato duramente il Consiglio di Stato ticinese, accusandolo di non assumere misure restrittive e dicendo come si debba intervenire per limitare il contagio.

Il bilancio
Intanto nella giornata di ieri in Ticino si sono registrati 258 nuovi casi per un totale di 19.963 con altre nove vittime. Cifra che fa salire il bilancio complessi delle vittime a 682. Complessivamente in Svizzera, nelle passate 24 ore, si sono registrati 5.058 nuovi casi di Coronavirus, in base alle informazioni comunicate dall’Ufficio federale di sanità pubblica con 102 nuovi decessi. Sono invece 216 le persone ricoverate in ospedale. Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 40.330 test dai quali è emerso come il tasso di positività sia del 12,54%.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.