I soldi scomparsi ricompaiono sulla sua postepay

CONDANNATA DONNA 58ENNE
Secondo l’accusa sarebbe risultata l’intestataria di una postepay su cui erano stati accreditati soldi prelevati con una carta di credito rubata in un supermercato. Fatto avvenuto a Como. La donna 58enne – che a suo dire non era mai uscita dal Piemonte – ha provato a difendersi in Tribunale tramite il suo avvocato ma alla fine è stata comunque condannata a 4 mesi e 300 euro di multa. L’accusa era ricettazione e, da quanto è emerso in aula, avrebbe preso soldi da sconosciuti pur di intestarsi quella postepay.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.