Il 2019 del remo, eventi di alto livello

John Boafo canottiere della nazionale ghanese

E a Eupilio arriva anche la Nazionale del Ghana

Il 2019 che sta per iniziare si annuncia denso di eventi per il calendario del canottaggio. Uno dei punti di riferimento sarà il centro remiero di Eupilio. Il 20, 21 e 22 settembre, infatti, la struttura sul Lago di Pusiano ospiterà Campionati societari, Trofeo delle regioni, Tricolore Master il Meeting Allievi e Cadetti. Un evento che porterà nel Comasco tutti i più forti atleti italiani, visto che saranno al via anche gli equipaggi dei gruppi sportivi militari.
Una manifestazione che sarà un importante esame per la struttura lariana, che in futuro potrebbe essere la base di ulteriori manifestazioni di rilievo nazionale, come i Tricolori Master, che potrebbero essere richiesti per l’anno 2020.
Non mancheranno poi, nel Comasco, altre competizioni di rilievo, come il Trofeo Villa d’Este, per singoli, organizzato dalla Canottieri Lario sabato 28 settembre.
Potrebbero poi tornare anche la sfida sui remoergometri Remare senz’acqua (curata ancora da Lario e Moltrasio) e la regata-sprint nel primo bacino del lago, che tanto successo ha già avuto la scorsa primavera.
Ma non solo. Nel canottaggio a sedile fisso Como – che in questa specialità vanta una lunga tradizione, ha inviato la candidatura per i Campionati italiani Jole ed Elba (7 e 8 settembre) e per la quarta Gara nazionale (24 e 25 agosto) entrambe proposte dalle società del territorio sulle acque del Lago di Pusiano. Le sfide provinciali si terranno invece a Lezzeno il 1° settembre, con organizzazione della locale Sportiva.
La chiusura stagionale del sedile fisso sarà con la Coppa d’Inverno, a dicembre a Osteno, sul Ceresio.
Non solo gare. Fatto salvo l’impegno dei club di casa nostra e dei tanti atleti lariani di alto livello, c’è una ulteriore constatazione che riguarda il centro remiero di Eupilio, guidato da Fabrizio Quaglino. La struttura, infatti, è ormai considerata centrale per gli atleti di tutto il mondo, con le prenotazioni che sono in costante aumento. Già dal 2 gennaio sono attesi gli attesi gli svizzeri del Grasshopper, una polisportiva che comprende oltre alla famosa squadra di canottaggio anche una competitiva sezione di canottaggio.
Più avanti non mancheranno, come da tradizione, olandesi e tedeschi. Ma la notizia clamorosa è che dal 10 gennaio ha fatto richiesta di potersi preparare sulle acque del Lago di Pusiano la Nazionale remiera del Ghana, un Paese emergente che vuole dare un impulso alla sua attività anche in questo sport. Per avere la conferma si attende soltanto il nulla osta del Coni, che per ora non è ancora arrivato. Una presenza che in ogni caso non mancherà di suscitare curiosità.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.