Il comasco Roberto Sassi lascia lo staff tecnico della Juventus

Roberto Sassi

Il prossimo 30 giugno terminerà l’esperienza del preparatore comasco Roberto Sassi nella Juventus. Lo ha comunicato la società bianconera. Sassi, 61 anni, di Valmorea, ha ricoperto prima il ruolo di responsabile del controllo della preparazione e poi di Sport Science. Prima di lavorare con la Juventus, Sassi era stato operativo con Lecce, Lazio, Avellino, Torino, Verona, Salernitana, Fiorentina, Valencia, Atletico Madrid, Chelsea, Parma, Sampdoria e Dinamo Mosca.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.