Il Como post Ciserano. «Avevamo chiesto una reazione. Sul campo una pronta risposta»

Calcio Como Villafranca

In chiusura di mercato il Como dovrà probabilmente intervenire di nuovo per aumentare la rosa di giocatori a disposizione di mister Marco Banchini. Continuano infatti a persistere i problemi di tesseramento per il belga-congolese Aron Katuma, che difficilmente potrà essere schierato con gli azzurri.
Il direttore Ninni Corda è al lavoro per cercare un nuovo giocatore della classe 2000 che possa andare a rinforzare la linea dei più giovani. Peraltro, uno di loro, Pietro Valsecchi, per la prossima gara sarà squalificato per somma di ammonizioni.
I lariani affronteranno in casa il Villa d’Almè, reduci dalla vittoria esterna di Ciserano. Un secco 3-0 che ha segnato la riscossa degli azzurri dopo l-1 interno con il fanalino di coda Olginatese. La stessa formazione lecchese che in casa è stata superata per 3-1 dal Mantova. I virgiliani rimangono dunque al primo posto in classifica con due punti sul Como, in quello che sarà presumibilmente il testa a testa fino al termine di questo campionato. Difficile pensare che chi insegue alle spalle possa avere qualche speranza di rientrare rispetto alle due formazioni di vetta. Il Rezzato, terzo, è infatti a -12 dal Mantova e a -10 dal Como.
«Possiamo essere soddisfatti – dice Ninni Corda, direttore del club – contro il Ciserano si è vista la risposta che ci si attendeva, con una prestazione positiva del Como e il giusto atteggiamento contro una formazione che era reduce da una lunga serie di risultati positivi».
Le due squadre di testa si affronteranno al Sinigaglia fra due turni, il 10 febbraio, in quello che a tutti gli effetti sarà il match che varrà una stagione. In mezzo, le sfide di domenica prossima, Como-Villa d’Almè e Mantova-Ambrosiana, in ogni caso da non sottovalutare, come ha insegnato l’1-1 rimediato con l’Olginatese, che di fatto ha regalato il vantaggio in classifica ai biancorossi.
Oltre a Valsecchi e al capitano Federico Gentile (che deve scontare ancora un turno di stop) nel Como sarà molto probabilmente fuori per infortunio anche il difensore Simone Sbardella.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.