Il Comune chiede di togliere il campo da bocce

IL PROGETTO PER LE PIAZZE ROMA E GRIMOLDI
Il campo da bocce? “Il Comune ci ha chiesto di toglierlo”. L’architetto Stefano Seneca, rispondendo sul suo profilo Facebook all’amico e collega di origini greche Andrea Digenis, rivela che il campo da bocce, previsto sotto il Vescovado di piazza Grimoldi e che aveva sollevato diverse critiche alla presentazione dei progetti di riqualificazione della nuova Ztl, in realtà non sarà realizzato. Nello stesso post, Seneca spiega all’amico quante invidie e gelosie abbia scatenato l’affermazione del suo studio nel concorso di idee. E Digenis, che oggi lavora nello studio di famiglia, ad Atene, risponde con una foto dei tempi del Politecnico di Milano, con in primo piano l’architetto Enrico Mantero.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.