Il deserto dopo la demolizione trasformata in spettacolo

altIL PRESENTE – BONIFICA IN CORSO

L’avvio della demolizione, il 27 gennaio 2007, fu trasformato da Palazzo Cernezzi (era sindaco Stefano Bruni) in uno show con tanto di botti fragorosi e giochi di luce. Lo stop al progetto ebbe un’eco altrettanto fragorosa: il 7 ottobre 2010 Multi, la società che

avrebbe dovuto far rinascere l’area, comunicò la volontà di abbandonare l’operazione Ticosa, addossando la colpa all’inerzia del Comune. Da allora, in via Grandi, regna il deserto. E la bonifica del terreno (nella foto) non è ancora conclusa.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.