Il Duomo nella pittura di Musa

L'artista comasco Fabrizio Musa

Una settimana di lavoro e il pittore comasco Fabrizio Musa ha documentato sulla sua pagina Facebook una nuova versione del Duomo di Como, intitolata Duomo.txt 1, un acrilico su tela di grande formato (cm 100×70).

Non è infatti la prima volta che il pittore lariano – noto per le sue immagini scattate in digitale, ridotte alla crudezza del formato “solo testo” e poi riportate sulla tela in bianco e nero con lievi inserti cromatici – interpreta la Cattedrale della sua città.

La versione più nota è il “wallpaint” con la cupola juvarriana del Duomo di Como riprodotta sulla parete di un edificio in via Vittorio Emanuele e colta da un particolare angolo prospettico per fare raffronti con l’originale che è a poco più di 50 metri di distanza.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.